Lo Sbadiglio – Cara Catherine Deneuve, importunare non è corteggiare

Certo, dopo il discorso di Ophrah Winfrey, le parole di Catherine Deneuve e delle altre 99 firmatarie della lettera aperta indirizzata a Le Monde suonano in dissonanza. Soprattutto se parliamo di “libertà di importunare”. Ora non so se ci sia una cattiva interpretazione o traduzione, ma l’accezione di questa parola è ben diversa dal semplice “corteggiare”. E qui dobbiamo stare attenti. E lo dico da uomo. La perseveranza nei comportamenti invasivi della privacy altrui oggi si chiama “Stalking”. Ed “importunare” una Donna o un Uomo è sicuramente un preludio a questo reato. Un conto è mandarti un mazzo di fiori, altro è metterti la mano sul di dietro. Un conto è chiederti insistentemente di uscire, altro è piazzarmi sotto casa tua e farti la posta tutti i giorni.

Continua a leggere Lo Sbadiglio – Cara Catherine Deneuve, importunare non è corteggiare

Lo Sbadiglio – Molestie sessuali: in Francia a breve fuorilegge anche quelle per strada

molestieMentre noi in Italia ci prodighiamo ad accusare le vittime, invece di giudicare e condannare i molestatori seriali, in Francia le Pari Opportunità propongono una legge che punisca i comportamenti sessisti e le molestie perpetrate per strada, nei mezzi pubblici, a danno delle donne. Sarà quindi punito anche il “fischio” classico che in Italia è stato immortalato anche in diversi Film? La riflessione verte sulla distinzione fra “apprezzamenti” e “molestie”.

Continua a leggere Lo Sbadiglio – Molestie sessuali: in Francia a breve fuorilegge anche quelle per strada