Cari giovani, il lavoro dà dignità. Qualsiasi lavoro. Onesto s’intende.

Oggi c’è molta retorica sul tema del lavoro. Ma non dobbiamo dimenticarci che il lavoro dà dignità. Qualunque esso sia. Onesto s’intende. Allora oggi voglio parlare ai giovani. Ai nostri giovani. Non scoraggiatevi. Non demordete. Il grande problema oggi in Italia è che proprio voi giovani avete difficoltà a trovarlo. Ma c’è anche un problema di fondo. Purtroppo voi giovani fate difficoltà ad accettare lavori umili e meno pagati. E soprattutto non avete attitudine ad imparare i mestieri. Se non per tramandata arte genitoriale. Ed anche qui raramente. 

Continua a leggere Cari giovani, il lavoro dà dignità. Qualsiasi lavoro. Onesto s’intende.

Lo Sbadiglio: Mattarella: il web va studiato a scuola

E’ di una lungimiranza straordinaria il nostro Presidente della Repubblica. L’incontro con i creatori della Rete e youtubers fra i 18 ed i 25 anni, con una media di 700.000 followers a testa, è illuminante. Capitanati da Michele Bravi, fulgido esemprio che dal web è arrivato al palco di Sanremo. Sono loro il nuovo futuro. Anzi, sono il nuovo presente. Dal web al mondo del lavoro, con la creazione di nuovi mestieri fatti di passione. E di grande talento.

Continua a leggere Lo Sbadiglio: Mattarella: il web va studiato a scuola

Lo Sbadiglio – Se Tim Cook non vuole che il nipote usi i Social…

Potrebbe essere un nonnetto come tanti altri. Ed invece è il CEO di APPLE. Lo ha dichiarato in Essex ad una platea di studenti dell’Harlow College (Fonte Sole 24 Ore). Ed io trovo questo messaggio in perfetto stile “leadership” fatta con il cuore. Rivoluzionario. Vero che il tema delle dipendenze dalla tecnologia degli adolescenti è delicato ed Apple non ha mai messo in campo iniziative concrete come per altri temi, ma altrettanto vero è che un CEO di un’azienda così importante poteva scegliere di non dichiarare le sue perplessità sui Social Media, che tutto sommato sono comunque  – oggi – un veicolo importante di trasmissione delle informazioni e delle pubblicità. Ma lo ha fatto.

Continua a leggere Lo Sbadiglio – Se Tim Cook non vuole che il nipote usi i Social…

Lo sbadiglio: Campagna elettorale: “aboliamo” è il nuovo “Che famo?”

Questa campagna elettorale ha una connotazione decisamente “Trumpiana”, al punto che su Twitter è nato l’Hashtag “aboliamoqualcosa” che spopola sul social. E’ una campagna elettorale vuota di contenuti veri, quelli che interessano al cittadino. La ricerca del consenso per differenza passa attraverso la pancia della gente, e si rivolge principalmente a smontare ciò che è stato fatto dal Governo (o dai Governi) precedenti, invece che attraverso il miglioramento dell’impianto legislativo esistente, ovvero la proposta di nuove iniziative volte a migliorare la qualità della vita degli Italiani.

Continua a leggere Lo sbadiglio: Campagna elettorale: “aboliamo” è il nuovo “Che famo?”

Lo Sbadiglio – Cannabis Terapeutica: tanto ancora da fare ma in Puglia si sperimenta la vaporizzazione con CanaPuglia

Questa di CanaPuglia, una azienda pugliese che ha individuato una nuova modalità di estrazione dei principi attivi dalla pianta, attraverso la vaporizzazione e non la combustione è un’iniziativa lodevole, che si inserisce in un ambito che ha tanto bisogno di sviluppo, e che potrebbe portare grande sollievo a tantissimi malati di diverse patologie. In particolare questa metodologia è sicuramente più efficace e meno dannosa della classica assunzione mediante combustione. L’Azienda si è dichiarata disponibile a produrre il farmaco proprio in Puglia, territorio che ben si presta alla coltivazione di questa pianta, e che con questa iniziativa, potrebbe dare a tanti ragazzi l’opportunità di restare, invece di cercare lavoro altrove. 

Continua a leggere Lo Sbadiglio – Cannabis Terapeutica: tanto ancora da fare ma in Puglia si sperimenta la vaporizzazione con CanaPuglia

Lo Sbadiglio – Lavoro: ma i giovani?

mike stimsonLeggevo l’editoriale di Maurizio Ferrera sul Corriere, che mi ha catapultato e drammaticamente nella conferma della mia convinzione, da genitore di due ragazzi, sulla distanza che  l’Italia ancora oggi abbia nei  confronti del mondo dei giovani, dei sussidi, e delle opportunità di poter dare loro una scelta. Dati alla mano che rispetto ad altri paesi europei ci dovrebbero far vergognare. E’ davvero drammatico. E non è solo un semplice tema di “posti di lavoro”.

Continua a leggere Lo Sbadiglio – Lavoro: ma i giovani?