Lo Sbadiglio – Contro-tendenza: basta con le “trending topics”

Ormai è diventata una sfida. Contro Tendenza è d’obbligo. Sui social gli hashtag sono il pane quotidiano dell’orientamento del consenso, e questo osservo da un po di tempo sta diventando preoccupante. Su twitter specialmente, se non metti un hashtag in tendenza, difficilmente ciò che scrivi verrà diffuso. Per contro, si vive sempre di più seguendo le tendenze, per catturare consenso, likes, RT, insomma chi più ne ha più ne metta. Il risultato è lo stesso del mainstream mediatico tradizionale. Si parla solo ed esclusivamente di alcune cose, non sempre quelle più importanti, ma sicuramente quelle più di “tendenza” nel momento, e si lasciano fuori dai dibattiti, dai discorsi e dalle condivisioni tanti altri temi che invece, meriterebbero molta più visibilità. E quindi accade che la foto della Isoardi che stira sia posizionata in cima alla classifica delle tendenze, e magari le notizie degli attacchi chimici in Siria, non siano neanche presi in considerazione. Per non parlare poi dell’osmosi inversa che oggi i trend hanno generato nella televisione, fra cuoricini, voti, likes, ecc ecc. Attenzione: siamo noi che creiamo tutto questo. Ricordiamocelo. Un disastro che sta snaturando gli Agorà social, nati per un confronto libero e non così “orientato”. Per rompere questa situazione a dir poco “orwelliana”, ho proposto di andare Controtendenza. Parlare di argomenti che non trovano eco nei Social, e nei media, per cercare di dare loro spazio e riequilibrare il dibattito, dando visibilità a tutti. Allora chi viene Contro-tendenza?

Photo credits: web

3 pensieri su “Lo Sbadiglio – Contro-tendenza: basta con le “trending topics”

  1. Ottima idea, Roberto. Le tendenze ci spersonalizzano e addirittura rendono molti di noi anche meno umani!

    “Il mondo ha bisogno di gente che nuota controcorrente, apre nuove strade, regala nuove possibilità, intravede sentieri che altri non si sono presi la briga di cercare.” cit. ~ Carlo Gubitosa, in Stefano Chiccarelli e Andrea Monti, Spaghetti hacker, 1997

    Mi piace

    1. Prima di pubblicare un post che segua le trending topics o condividerne uno di qualcun altro chiedersi: ma è veramente una notizia importante che a me interessa o sto solo recando consenso social? E soprattutto è veramente una notizia importante? Tutto qui. E se non lo è cercare davvero una notizia che ci interessa, che vogliamo condividere e farlo indicando Contro-tendenza# . Tutto qui

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...