Lo Sbadiglio – I rincoglioniti di Di Battista

Il vuoto pneumatico di una certa campagna elettorale tocca il suo apice con Di Battista che, in uno dei tanti momenti in cui si fa rapire dall’amigdala, come si usa dire in gergo scentifico e psicologico, ne spara una delle sue: gli italiani sono rincoglioniti. Ergo se non votano il Movimento Cinque Stelle. Allora dico viva la Democrazia!! Ora cercavo di capire a cosa volesse arrivare con una dichiarazione del genere, cercando di trovare magari uno sfondo di utile comprensione, ma non ci sono riuscito. Perchè se dai del rincoglionito ad un italiano che non ti vota, forse qualche domanda te la devi fare. Per esempio sui tuoi programmi elettorali, che risultano largamente frutto di un “taglia e cuci” fatto qua e là. Ma forse in questo Dibba voleva pensare “tanto so’ rincoglioniti e non se ne accorgono”. Gli italiani sono meno rincoglioniti di quanto Dibba possa pensare. E la sensazione invece opposta, la si è avuta spesso nel cercare di capire le logiche che portassero il Movimento a fare certe dichiarazioni, certe scelte politiche, certe derive. In questo il legittimo dubbio è spesso sorto. Perchè il Movimento forse, prima di dare dei rincoglioniti agli elettori, farebbe bene a fare un grosso esame di coscienza su dove sia arrivato oggi. Quasi irriconoscibile nei suoi fondamentali. Un mutante in corso di involuzione e di trasformazione per cercare di adattarsi, allinearsi spesso proprio a quei sistemi che il movimento stesso voleva scardinare. In un momento così delicato, con gli enormi problemi di conflitto interno e tenuta complessiva del Movimento stesso, fintamente abbandonato dal suo Guru, beh, fare affermazioni come quelle di Dibba non fanno che confermare lo status quo , un vero boomerang, e soprattutto, la tangibile mancanza di idee, di programmi sostenibili con tangibili fatti, come d’altronde dimostrato in un esempio su tutti, quello di Roma. E li, per esempio, bisogna stare molto attenti, perchè i Romani non sono rincoglioniti, e secondo me hanno già capito.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...