Lo Sbadiglio – Se Tim Cook non vuole che il nipote usi i Social…

Potrebbe essere un nonnetto come tanti altri. Ed invece è il CEO di APPLE. Lo ha dichiarato in Essex ad una platea di studenti dell’Harlow College (Fonte Sole 24 Ore). Ed io trovo questo messaggio in perfetto stile “leadership” fatta con il cuore. Rivoluzionario. Vero che il tema delle dipendenze dalla tecnologia degli adolescenti è delicato ed Apple non ha mai messo in campo iniziative concrete come per altri temi, ma altrettanto vero è che un CEO di un’azienda così importante poteva scegliere di non dichiarare le sue perplessità sui Social Media, che tutto sommato sono comunque  – oggi – un veicolo importante di trasmissione delle informazioni e delle pubblicità. Ma lo ha fatto. Spiegando che l’abuso di tecnologia non porta al successo, e tantomeno chi la usa continuamente. Incredibile che proprio lui lo affermi no? Ed è una verità assoluta. E ci riguarda tutti da vicino. Non tutto deve essere per forza “digital”, non dobbiamo snaturare la forma nativa delle cose per forza. La tecnologia deve essere “utile” e non “indispensabile” dico io. Ma la vera domanda è il perchè proprio i social media? Poteva rivolgersi ai Giochi Elettronici, altro e forse anche più negativo ambiente di generazione di dipendenza per i ragazzi, di tutte le età, e talvolta anche per gli adulti. C’è probabilmente, ma questa è una mia interpretazione, una sfiducia nelle regole che stanno a monte e che generano le interazioni sociali, negli algoritmi, e quindi nella capacità che sia il Social ad usarci e non viceversa. La recente modifica introdotta da Zuckenberg sull’algoritmo di Facebook ne è la riprova. Migliorare la qualità del dibattito, eliminare la pubblicità ossessiva e fuorviante, bannare gli haters, filtrare i contentuti terroristici, intercettare i pedofili prima che sia troppo tardi, questo forse è quello che intentendeva Tim Cook quando ha pensato al nipote, ed ai rischi a cui lo espone l’uso dei social. E, forse, non ha tutti i torti.

Photo credits: Sole 24 ore

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...