Through the life – Recensioni: 50 Sfumature di Violenza di Barbara Benedettelli

La ricerca di Barbara Benedettelli in questo saggio è minuziosa ed illuminante.

Attestare che il fenomeno della violenza domestica non sia a senso unico, e fornire un quadro concreto delle conseguenze  che essa determina in seno ai crimini che al suo interno vengono commessi, è un esercizio di grandissimo valore in questo momento storico.

Anche le donne possono essere carnefici.

Consegnare a tutti noi questa visione, che vede non soltanto la donna “vittima” della violenza, ma bensì anche l’uomo, è un atto dovuto, ed anche coraggioso.

Ciò che emerge dai tanti racconti, e dalle testimonianze meticolosamente incasellate nel viaggio che attraversiamo leggendo le pagine del libro, è un pugno allo stomaco incredibile, una visione a 360 che non lascia spazio ad equivoci.

Esiste il “maschicidio”, temine coniato e provocatoriamente descritto nel libro, e la sua genesi ha una connotazione altrettanto violenta, se non a volte anche superiore, alla violenza domestica maschile.

Alla fine della lettura del libro, viene naturale assimilare i due fenomeni come parte di un unico problema sociale. Ed è questa la grande forza e vittoria di questo saggio.

Oggi siamo condizionati sicuramente dalle notizie, ed abbiamo una visione soggettiva ancorata a stereotipi consolidati, per cui viene facile indirizzare il nostro giudizio.

Confesso realmente che io per primo, prima di leggere il libro, non avevo alcuna idea che dietro la parola “violenza domestica” fosse presente una così alta quantità di fenomeni che vedono la donna carnefice. Non avevo alcuna idea della violenza che potesse perpetrare una donna, nei tantissimi modi, sia fisica, che psicologica, sino a quella definitiva della morte. Ora ho una prospettiva completamente diversa. Ora ho consapevolezza che stiamo affrontando un fenomeno molto più vasto di quello che conosciamo.

L’autrice non ci da risposte. Ma ci fornisce innumerevoli spunti di riflessione uniti a documenti di natura scientifica e statistiche puntuali che ci consentono di esplorare le mille sfaccettature della violenza domestica, fra matricidi, patricidi, figlicidi, e così via.

E’ un libro importante. Pioniere nella visione a tutto tondo di un fenomeno che nel tempo ha visto indubbiamente una escalation drammatica, ma del quale effettivamente le cronache fanno cogliere solo pochi dei tanti aspetti. L’autrice non certo tende a sminuire la drammaticità e l’efferatezza del fenomeno del cosiddetto “femminicidio”, che ha numeri enormi, ma tende a sottolineare l’importanza e la necessità di dover analizzare sotto il profilo sociale il fenomeno degli omicidi in ambito domestico nella sua interezza.

Pilastro indiscusso è la Convenzione di Istanbul, ratificata dall’Italia il 27 giugno del 2013 che  “pur mettendo in primo piano la tutela della donna in virtù del numero sproporzionato di vittime, inserisce per la prima volta, in un trattato internazionale la possibilità che sia violenza femminile contro gli uomini”. Lo fa in primis utilizzando qualifiche neutre come “partner o coniuge”, tenendo quindi come giustamente sottolinea l’autrice, conto di tutti.

Ed è quel “conto di tutti” che deve farci da guida nella comprensione, analisi e presa di coscienza di questa piaga sociale, se vogliamo debellarla, definitivamente.

Un libro che raccomando a tutti, perchè ci consegna una verità che oggi, da nessuna parte, è descritta così ampiamente e meticolosamente.

Libro: 50 SFUMATURE DI VIOLENZA

Autore Barbara Benedettelli

Pagine 218 Prezzo € 14

Edizioni Cairo

Link al Libro

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...