Lo Sbadiglio – La verità è che la Littizzetto non fa più ridere

littizzettoBasta con tutte quste parolacce. E non prendetemi per bigotto o bacchettone perchè non lo sono. E non ne faccio neanche una questione di rete televisiva. Non c’entra niente. E’ un tema di vena creativa. Basta con questa ironia fatta di battutacce che neppure nelle bettole di periferia si sentono più. Lo sproloquio gratuito, i gestacci, e poi la solita parodia da “spalla” di Fazio, “homo inutilis”. Sono particolarmente critico con Luciana Littizzetto ed il suo format satirico ormai davvero superato. Ma che fine ha fatto il pensiero laterale? DNA dei comici? La metafora? Lasciamo stare le gaffes stratosferiche fra cui ultima quella del “toy boy” riferito al compagno della Lagerback, aggettivo oltre che offensivo peraltro inappropriato vista la differenza soltanto di un anno fra i due, ma pensiamo all’ultimo monologo: una dissertazione antropologica banale sulla crescita esponenziale dei Gay che limiterebbe la “disponibilità” di uomini pappabili alle donne. Innovazione satirica? Non credo, storia già sentita e risentita, degna di una chiacchierata forse al bar. Ma la ciliegina sulla torta arriva quando per sostenere le povere malcapitate donne, la carenza di uomini disponibili per effetto dell’orientamento sessuale  viene associata alla carenza di mestieri da “macho” come il “macellaio”. Ergo ci sono “mestieri” per Gay e non. Il tutto di una tristezza infinita, e soprattutto di una incoerenza abissale, viste le grandi battaglie sostenute dalla Littizzetto per la libertà di espressione. In tutto questo, fa scopa il flop di quest’anno della trasmissione “Che Tempo Che Fa” in forte calo di ascolti, ridotta ormai a passerella promozionale di questo o quel film, libro, spettacolo, fiction. A questo punto sono davvero preoccupato per la partecipazione della Littizzetto al programma di 4 puntate di Mika. Saprà essere all’altezza della situazione e smentirmi? Vedremo.

Fonte: Lo Sbadiglio del Mattino

Photo credits: web

Un pensiero su “Lo Sbadiglio – La verità è che la Littizzetto non fa più ridere

  1. Già, è invalsa la convinzione che non si riesca a far ridere o attirare l’attenzione senza la battuta ad effetto, dove per effetto si intende la parolaccia o il doppio senso sempre con risvolto sessuale: tutto ciò è molto triste. E poi ci sarebbero da fare delle considerazioni su come vengono spesi i soldi del nostro canone di abbonamento ma è un argomento trito e ritrito.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...