Lo Sbadiglio – Referendum Autonomia Lombardia: oltre i Tablet anche gli spot di pessimo gusto. Ma chi paga?

spotL’autonomia Maroni l’ha attestata subito: oltre ad un acquisto scriteriato di Tablet per il voto elettronico, spendendo una cifra iniqua, aver tappezzato Milano con cartelloni giganti costosissimi, a volte accoppiati uno vicino all’altro, ora siamo davvero arrivati all’assurdo. Sono on line gli spot orribili lanciati dalla Lega per spingere gli elettori Lombardi ad andare alle urne. Inutili e di cattivo gusto. Se questa è l’autonomia allora forse una riflessione ancora più approfondita sulla vera necessità di questo referendum bisogna farla. Autonomia non vuol dire far ciò che si vuole con i soldi dei cittadini. E diventare Regione Autonoma vuol dire maggiori contributi e flussi da parte del Governo verso una Regione che di tutto può aver bisogno, meno che di nuove mangiatoie. Ma a chi serve questo referendum? Evidentemente il rischio di insuccesso è nell’aria. Fare degli spot in dialetto lombardo per arrivare il più vicino alla cittadinanza la dice lunga del timore che il Comitato Referendario abbia di non riuscire nel proprio intento. D’altronde non si è visto alcun discorso, comunicato o rassegna che spiegasse in modo esaustivo le logiche per le quali si è pervenuti a questa scelta. Se lo slogan del povero defunto quale massima espressione di marketing elettorale  è un  “c’è tempo per morire, ora bisogna votare” , il tutto in dialetto stretto, ritengo sia chiara la pochezza complessiva dell’operazione, per i contenuti ovviamente, non per il dialetto che adoro. Ma chi paga? Il cittadino? Io non ci sto!. Chiedo immediata verifica della liceità della spesa per questi spot!! Prima di dare Autonomia alla Lombardia, ci sono sicuramente priorità ben più gravi di sostentamento a Regioni in depressione economica da tempo, con misure che rilancino l’occupazione, la crescita delle imprese e gli indotti del terziario come servizi, turismo e commercio. Voi che ne pensate?

Fonte Corriere della sera Qui

 

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...